La conquista islamica della Sicilia Reviewed by Momizat on . La conquista islamica della Sicilia avvenne dall'827 con lo sbarco a Mazara del Vallo, al 902, anche se l'ultima città bizantinadel thema di Sikelia a cadere fu La conquista islamica della Sicilia avvenne dall'827 con lo sbarco a Mazara del Vallo, al 902, anche se l'ultima città bizantinadel thema di Sikelia a cadere fu Rating:
You Are Here: Home » articoli casuali » La conquista islamica della Sicilia

La conquista islamica della Sicilia

La conquista islamica della Sicilia avvenne dall’827 con lo sbarco a Mazara del Vallo, al 902, anche se l’ultima città bizantinadel thema di Sikelia a cadere fu, il 5 maggio 965, Rometta, che aveva continuato a resistere da sola.

_53091_isl3

Anche se la Sicilia iniziò ad essere attaccata dai musulmani fin dalla metà del VII secolo, le incursioni, finalizzate al saccheggio, non minacciarono mai il controllo bizantino. L’opportunità per gli emiri aghlabidi di Ifriqiya giunse nell’827, quando il comandante della flotta isolana, Eufemio, si rivoltò. Sconfitto dalle forze lealiste e scacciato dall’isola, Eufemio cercò l’aiuto degli Aghlabidi, che

inviarono un esercito ad invadere la Sicilia con il pretesto di aiutarlo. Eufemio venne tuttavia prontamente messo da parte. Un assalto iniziale alla capitale Siracusa, fallì, ma i musulmani furono in grado di respingere il conseguente contrattacco bizantino e a impadronirsi di alcune fortezze. Con l’arrivo di rinforzi dall’Africa e da al-Andalus, nell’831 espugnarono Palermo, che divenne la capitale della nuova provincia musulmana.

Il governo bizantino inviò alcune spedizioni per respingere gli invasori, ma impegnato nel conflitto contro gli Abbasidi sulla frontiera orientale e contro i Saraceni di Creta nel Mar Egeo, fu incapace di trovare forze sufficienti per scacciare i musulmani, i quali per i successivi tre decenni saccheggiarono i possedimenti bizantini trovando un’opposizione quasi nulla. La fortezza diEnna al centro dell’isola fu il principale baluardo bizantino contro l’invasione musulmana, fino alla sua caduta nell’859. I musulmani aumentarono poi la loro pressione sulla parte orientale dell’isola, e, dopo un lungo assedio, espugnarono Siracusa nell’878. I Bizantini mantennero il controllo di alcune fortezze nel quadrante nordorientale ancora per qualche decennio, e i loro tentativi di riconquista continuarono fino all’XI secolo, anche se furono incapaci di sfidare seriamente il controllo musulmano.

Sotto la dominazione musulmana, la Sicilia prosperò, finendo alla fine per distaccarsi da Ifriqiya formando un emirato semi-indipendente. La comunità musulmana dell’isola sopravvisse alla conquista normanna della Sicilia dell’XI secolo e prosperò addirittura sotto i re normanni.

 

About The Author

Number of Entries : 3

Leave a Comment

© 2011 Powered By Wordpress, Goodnews Theme By Momizat Team

Scroll to top